Documentazione e bibliografia

Andrea Magnolini - Fare cesti - Manuale pratico di cesteria, TerraNuova Edizioni, Città di Castello, 2011.

Nel libro sono spiegati e illustrati passo passo con oltre 500 fotografie 6 cesti tratti dalla cesteria regionale italiana, materiali e galleria fotografica.

Giovanni Claudio Zuffo - Sesto -

ll libro racconta del cesto tipico della Lessinia

Associazione Lis Aganis - Ecomuseo regionale delle Dolomiti Friulane Comune di Polcenigo

Il piccolo libro mira ad incuriosire rispetto ai collegamenti che possono esserci fra l'arte dei grandi pittori e il patrimonio della cultura materiale dell'intreccio, un viaggio altrettanto pieno di bellezza

In francese

Sue Gabriel, Sally Goymer, -Vannerie-, Editeur Eyrolles, Paris, 2010.

Manuale tecnico illustrato per l'intreccio del salice

In spagnolo

Bignia Kuoni, - Cesteria tradicional iberica -, Ediciones del Aguazul, Barcelona, 2003.

 Una "bibbia" della cesteria tradizionale spagnola e portoghese. Con aspetti tecnici, culturali e storici.

Carlos Fontales, - Cesteria de los pueblos de Galicia- , Ediciones Ir Indo, Vigo, 2005.

Racconta in maniera dettagliata tutti i tipi di intreccio (che vanno dai cesti ai tetti di paglia) di questa zona nord occidentale della Spagna caratterizzata da una grande varietà.

Caterina Hernàndez - Eva Pascal, -Cesteria-, Parramòn, Barcelona, 2006.

Manuale illustrato con molte foto di 5 cesti catalani.

Roncari Antonio - La vannerie - Stampato a cura dell'Assessorato dell'Industria del Commercio e dell'Artigianato, Regione Autonoma Valle D'Aosta

Il libro parla della cesteria tipica della Valle d'Aosta: cesto a fondo rotto e cesto a coste; è corredato da foto e illustrazioni, c'è una parte anche sui materiali.

La Mont , rivista di studi su Mezzomonte, Quaderno 1 - L'arte della cesteria -  Diana Poi Di Mani e Alessandro Fanelli

La rivista fa un bell'escursus sulla cesteria in generale sia a livello tecnico che storico. Si affrontano poi 2 tipi di cesto (a fondo rotto e friulano) con alcune illustrazioni. Tratta anche della cesteria in Friuli

TYPHA

di Mirco Pederzini

Un bel volumetto che parla della Typha, dalle caratteristiche botaniche alla raccolta per l'intreccio , a tante curiosità e una piccola parentesi storica  

[Razza di viburno tronco di corniolo andiamo nel nome di Dio e nessuno potrà farci del male]


a cura di Patrizia Bertoncello 

in collaborazione con Gianni Colledani, Angelo Leandro Dreon, Rosetta Facchin, Andrea Magnolini, Giacomo Miniutti, Titto Pasqualis

Ecomuseo delle Dolomiti Friulane "Lis Aganis"

Il titolo del volume, che racconta la storia dei cestai della Valtramontina (Friuli), è un detto che si riferisce alle caratteristiche del cestaio ambulante di Tramonti, al tempo stesso forte e determinato come il legno del corniolo, e flessibile e capace dia adattarsi come il viburno. Inoltre era un invito per i giovani a comportarsi in modo onesto e retto durante la vendita.